Lite fra vicini, spunta un tirapugni: denunciato un 41enne livornese

Due agenti della polizia di Stato (foto Daniele Stefanini/Silvi)

Livorno: violenza in via del Leone. Sul posto oltre alle volanti della polizia di Stato è intervenuta un'ambulanza della Misericordia di via Verdi

LIVORNO. Ha aggredito un vicino di casa con un tirapugni, la "rosetta" di ferro che si indossa sulla mano. Caos nel pomeriggio di martedì 22 settembre in un condomonio di via del Leone, non lontano da via Garibaldi, dove un 41tenne livornese è stato denunciato dalla polizia di Stato per lesioni aggravate.

Il litigio sarebbe avvenuto per questioni condominiali e sul posto, oltre alle volanti della questura, è intervenuta pure un'ambulanza della Misericordia di via Verdi. Gli agenti, dopo aver ascoltato i due litiganti (coetanei), hanno accompagnato il 41enne negli uffici di viale Boccaccio dove, lo hanno denunciato.