Covid e scuola, a Livorno sette studenti su dieci sono protetti

Ma la somministrazione ai giovani tra i 12 e i 19 anni sta rallentando. Restano 3.600 i ragazzi livornesi non vaccinati. Tra i ventenni va peggio 

LIVORNO. La vaccinazione degli studenti livornesi sta procedendo con una certa lentezza. I ragazzi tra i 12 e i 19 anni che hanno ricevuto almeno la prima dose del siero Pfizer sono 8.735 (dati Asl) su un totale di 12.363 tra Livorno e Collesalvetti. Si tratta del 70%. Significa che 3.628 adolescenti per adesso hanno scelto, insieme ai propri genitori, di non vaccinarsi. Il dato è il più basso della Toscana Nord Ovest: a Pisa si è vaccinato il 77,5% della popolazione 12-19, in Versilia il 73,5%, a Lucca e Massa Carrara il 71,5%. A Cecina il 71,3%, a Rosignano il 72.6%.

Va detto che la costa toscana è quella che ha l’andamento migliore della regione: Livorno infatti, col suo ultimo posto nella nostra Asl, fa meglio di Prato (69%), Firenze (67%) e Pistoia (63% di ragazzi vaccinati). Ma al di là delle percentuali preoccupa un dato: è la crescita lenta del numero di vaccinati. Il 28 agosto erano 7.054. In più di due settimane i ragazzi che hanno varcato la soglia del Modigliani Forum sono stati 1.681, dunque 123 al giorno. Non moltissimi considerando ad esempio la necessità di avere il green pass anche per praticare sport al chiuso, oltreché per entrare in un ristorante, al cinema o al teatro.


L’arrivo della stagione autunnale potrebbe dare una spinta ulteriore, così come iniziative tipo quella programmata per stamani al Cisternone, a pochi passi dal polo scolastico di via Galilei, dove arriverà il camper per la somministrazione anti-Covid. Ma la sensazione è che chi voleva vaccinarsi lo abbia già fatto. I ragazzi che hanno invece ricevuto già le due dosi completando il ciclo vaccinale sono molti la metà dei vaccinati con una dose: 4.118. Nel giro di un mese saranno tutti completamente coperti, visto che il richiamo Pfizer è stato riportato a 28 giorni (dai 40 della scorsa estate).

Va detto che anche a livello di ventenni siamo in fondo alla classifica: hanno ricevuto la prima dose 11.306 livornesi dai 20 ai 29 anni su 15.238, il 74,2%. Restano 3.932 ventenni che non si sono vaccinati. Questa fascia sembra ancora più restia: negli ultimi 16 giorni si sono vaccinati in meno di mille, 949 per l’esattezza. E qui siamo proprio tra gli ultimi in Toscana: Pisa ha il 79,5%, Lucca il 77,4%, Firenze l’82,2%, Prato l’81%, Pistoia il 79%.