Malore dopo lite stradale in via dell'Artigianato: grave anziano livornese

Tutto è successo nel pomeriggio di lunedì 13 settembre. L'uomo, 75 anni, si è accasciato a terra dopo un litigio con uno scooterista ed è stato trasportato in ospedale

LIVORNO. Grave anziano per un malore dopo una lite. Sembrava il classico botta-risposta tra automobilisti – questo è quello che sembra da una prima ricostruzione dell'episodio –, quelli che nascono spesso per manovre azzardate, questioni di viabilità, scandite a suon di clacson e parole forti, per poi finire alla curva successiva. Epilogo diverso poco prima delle 15 di oggi, lunedì 13 settembre, invece, in via dell’Artigianato dove è nato un litigio tra il conducente di un furgone e uno scooterista: i due avrebbero accostato i rispettivi mezzi; poi ognuno avrebbe portato avanti le varie "buone ragioni". Un faccia-faccia, senza passare alle mani, questo da quello che emergerebbe dalla dinamica dei fatti, con l’autista del furgone, un livornese di 75 anni, che a un certo punto si è accasciato al suolo colpito da un malore. Subito è scattata la chiamata alla centrale operativa del 118 di Livorno-Pisa. Sul posto si è precipitata un’ambulanza della Svs di Livorno con il medico; l’anziano, che non sarebbe stato cosciente al momento dell'arrivo dei soccorritori, è stato trasferito subito all’ospedale di viale Alfieri. In via dell’Artigianato sono arrivati gli agenti della polizia municipale per ripristinare il flusso del traffico.