Scippo alla Scopaia: buttata a terra e rapinata per rubarle venti euro

La donna, 61 anni, è stata avvicinata da due persone con il casco in testa mentre era seduta su una panchina. Nella colluttazione si è rotta un polso

LIVORNO. Seguita, avvicinata, buttata a terra e rapinata per rubarle venti euro e un telefono cellulare. L’aggressione è avvenuta intorno alle 15.30 di giovedì 22 luglio in via Francia, nella zona della Scopaia. La donna, 61 anni, secondo una prima ricostruzione, era seduta su una panchina all’interno del parco, quando è stata avvicinata da due persone che avevano il casco in testa. «Mi hanno fatto un paio di domande – ha raccontato la donna – e poi mi hanno strappato la borsa che avevo con me».

La signora, nel tentativo di resistere all’aggressione è caduta a terra fratturandosi un polso. L’allarme è stato lanciato da alcuni passanti che per prima cosa hanno chiamato il 118. La sessantunenne è stata soccorsa da un ambulanza della Misericordia di Antignano. Solo quando la donna è stata dimessa dal pronto soccorso è stata infornata la polizia. Gli agenti, fino a tarda sera hanno cercato indizi e testimoni. L’unica certezza è che i due sarebbero scappati su un motorino. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA