Effetto Venezia, la festa fa splendere il quartiere e celebra la ripartenza. Gli appuntamenti, giorno per giorno

Con lo slogan “A braccia aperte” l’edizione 2021, che si svolge dal 4 all’8 agosto propone 80 appuntamenti sparsi in molte location e pensati per tutti i gusti

LIVORNO. Torna la festa più amata dai livornesi (e non solo da loro) e il significato di questo Effetto Venezia 2021, cinque giorni di spettacoli, mostre e tante idee, sta tutto in quel bel manifesto firmato dal famoso disegnatore Daniele Caluri che racconta l’antico quartiere schierato appunto come in un abbraccio “aperto” che accoglie e nello slogan scelto per lanciare la festa, “A braccia aperte”. Che vuol dire accoglienza, abbracci, condivisione, emozioni. E a slogan e manifesto si rifanno un po’ tutti nel presentare questa edizione, la seconda condizionata dalla pandemia eppure ricca e forte di tante novità e di un cartellone densissimo messo a punto da Comune e Fondazione Lem, direzione artistica di Francesca Ricci che, spalmandoli su cinque giorni (dal 4 all’8 agosto), ha cucito un programma di circa 80 eventi tra mostre, incontri, spettacoli e eventi, lezioni di cucina e presentazioni di libri, talk show e sfilate di barche sui fossi.

«Vorrei partire proprio dall’opera d’arte di Caluri che così bene interpreta il concetto di base. Ossia la voglia di ripartire e la voglia dei livornesi di “aprirsi” all’abbraccio e alla comunicazione anziché limitarsi a tenere un atteggiamento di chiusura dettato dalla paura, anche se – dice il sindaco Luca Salvetti – ovviamente tutti noi continuiamo a invitare la gente alla massima prudenza. In un’estate così ricca di eventi il quartiere della Venezia sarà quindi protagonista anche quest’anno della festa e lo farà nel nome dell’accoglienza così come sta capitando anche in altri quartieri che hanno fatto, stanno facendo e faranno non solo da scenario ma anche da anima alle feste. Un successo queste iniziative tanto che altri quartieri ci chiedono di essere coinvolti».


Anche l’assessore al commercio e turismo Rocco Garufo ci tiene ad inserire Effetto Venezia nel contesto dei tanti eventi che questa estate stanno invadendo i quartieri cittadini. «Effetto Venezia è il culmine di un percorso che attravrso gli eventi, da Straborgo a Garibaldissima, il cartellone dell’ippodromo, il Festival Mascagni, altre iniziative che verranno e che ci sono state mette insieme la ricchezza di Livorno e ha anche una grande funzione promozionale perché tutte queste iniziative proiettano all’esterno l’immagine di una città viva, che non chiude i battenti alle 22. Viva e meravigliosa». Parla di bellissime sinergie l’assessore alla cultura Simone Lenzi: «Questa pandemia ha avuto almeno il merito di spingere le tantissime realtà cittadine che operano nel campo dell’arte e della cultura a fare rete – spiega – e grazie a questo “scatto” è stato possibile organizzare tutte queste manifestazioni».

Adriano Tramonti, vicepresidente «Effetto della Fondazione Lem, è orgoglioso del risultato: Venezia è l’evento clou di questa estate livornese dopo il grande successo di manifestazioni come Straborgo che hanno riportato la gente in strada, a divertirsi. Noi vogliamo rendere speciale questa edizione – racconta – e lo faremo anche attraverso la comunicazione, per esempio con i video di Fiaschi e Crestacci divertenti e di respiro regionale».

La direttrice del festival Francesca Ricci si concentra soprattutto sull’anima della festa: «Concentrata sulla relazione culturale che abbiamo con la città ma anche con uno sguardo che va oltre con nomi come Irene Grandi, i Melancholia che vengono da XFactor. E poi abbiamo delle nuove location come il silos granario al porto, il Palazzo del Bagitto che verrà aperto per l’occasione con mostre e installazioni così come il teatro San Marco dove sarà allestita la mostra sulle mascherine della fotografa Laura Lezza . Per ogni luogo abbiamo pensato a una sua “vocazione”». Piazza della Repubblica per i grandi concerti tutti al femminile, piazza del Luogo Pio per il tradizionale “sofà” di Alessia Cespuglio e Santomauro (ai quali si aggiungono i GaryBaldi Bros) che introdurranno lo spettacolo della serata (tra i titoli top “Eleganzissima” con l’irresistibile Drusilla), piazza Garibaldi per spettacoli più a tema sociale, come quelli dei detenuti. E ancora Scali delle Barchette per la prosa, la piazzetta del Pescatore e Piazza dei Domenicani per la musica dei giovani, Viale Caprera ospiterà una mostra frutto di un casting e dedicata ai tuffi, si danzerà nel prato davanti ai Bottini dell’Olio, mentre Fortezza Nuova ospiterà le corali e si farà musica nelle chiese, cabaret ma non solo al Vertigo. Per una “mappa” del divertimento che riempirà di luci un quartiere i i suoi dintorni.

Cartellone appuntamenti: musica, talk show, cucina ebraica, teatro. In agenda: caccia al tesoro, letture cult, auto d’epoca e sax in chiesa

MERCOLEDÌ 4
Piazza della Repubblica. Ore 22,30: premiazione per le associazioni di volontariato della Protezione Civile. A seguire: Faya + Ewa in concerto
Piazza Garibaldi. Ore 19: "Locusta Beat Improject", progetto di improvvisazione musicale. Ore 21: "Il Don Chisciotte Innamorato" (teatro e carcere)
Piazza del Luogo Pio. Ore 21: "Welcome on sofa" con Alessia Cespuglio, Stefano Santomauro e i Gary Baldi Bros, ospite Red Canzian. Ore 22,30: Red Canzian "In musica e parole".
Piazza Scali delle Barchette. Ore 21: Massimiliano Ibba e Marco Filippi in "Pentimentum".
Piazza dei Domenicani. Ore 21,30: "Rubrica stage on stage", con Bigwave Studio e Istituto Musicale Del Corona
Piazza dei Legnami. Ore 21: Teatro Agricolo in "La fiaba del piccolo Dedo"
Piazzetta del Pescatore. Ore 21,30: CelloPlay Quartet in "Barocko".
Palazzo Huigens. Ore 19: "Tante care cose. gli oggetti che ci hanno cambiato la vita" di Chiara Alessi (presenta Simone Lenzi)
Fortezza Nuova. Ore 21: La Nave Europa in "M/T Moby Prince 3.0"
Chiesa di San Ferdinando. Ore 20: Coro Rodolfo Del Corona
Chiesa di Santa Caterina. Ore 19 e 24: Dimitri Grechi Espinoza in "Oreb", concerto per sax
Palazzo Bagitto, Via Ganucci. (a cura di Uovo alla Pop In collaborazione con Cise Luzzati Pisa e Bene’ Berith Isidoro Kahn Livorno). Ore 18,30, Talks per Effetto Venezia: "Livorno Pisa no ghetto" con Fabrizio Franceschini, Simone Lenzi, Gadi Polacco, Ariela Cassuto e Alessandra Veronese (prenotaz. obbligatoria). Ore 19,30, salotto culinario: "Stoccafisso il re...meglio il baccalà alla livornese", presentano "Il Bocca" Live e Ariela Cassuto (prenotaz. obbligatoria)
Teatro Vertigo. Ore 22: Compagnia Vertigo in "Quasi uguale show"

GIOVEDÌ 5
Piazza della Repubblica. Ore 22,30: Melancholia in concerto.
Piazza Garibaldi. Ore 19,30: alla baracchina Cesdi si parla del libro "Abbecedario della mia tribù" di Arianna Obinu. Ore 21: teatro e carcere con "Ulisse nero" (Teatro Popolare d’arte)
Piazza del Luogo Pio. Ore 21: "Welcome on sofa" ospiti Valeria Aretusi, Enrica Mannari e Darya Majidi. Ore 22,30: Maria Cassi in "Mammamia!"
Piazza Scali delle Barchette. Ore 21: il Centro Il Grattacielo presenta "Stasera tocca a me"
Piazza dei Domenicani. Ore 21,30: Chorus Accademia Musicale e Polo Artistico Vinile.
Piazza dei Legnami. Ore 21: Orto degli Ananassi presenta "Alea Iacta Est".
Piazzetta del Pescatore. Ore 21,30: Compagnia Ribolle Circo Ribolle in "Ci vuole un fiore"
Palazzo Huigens. Ore 19: "L’ornamentale tra arte e decorazione" di Massimo Carboni (filosofo), introduce Pier Giorgio Curti Fortezza Nuova. Ore 21: Tuttinmusica presenta "The New Choir & Tornado Band".
Palazzo Bagitto via Ganucci. Ore 19: incontro "La Toscana ebraica come circuito turistico esperienziale", conduce Pierino Marconcini (prenotazione obbligatoria). Ore 20: salotto culinario, "cooking class" dello chef Simone Bocca con Vittorio Bendaud (triglie e pesce alla mosaica, prenotazione obbligatoria).
Teatro Vertigo. Ore 19: presentazione libro di Anna Maria Vannini "Livorno teatro dei teatri".
Prato del Museo della Città. Ore 22: Atelier delle arti nell’azione coreografica "A braccia aperte"
Fortezza Vecchia. Ore 21: la Corale Guido Monaco presenta "Uno & Cento", omaggio a Ennio Morricone e Astor Piazzolla

VENERDÌ 6
Piazza della Repubblica. Ore 22,30: Irene Grandi in "Io in blues"
Piazza Garibaldi. Ore 19,30: Arci Ragazzi presenta "Caccia al tesoro storica". Ore 21: Mayor Von Frinzius in "Down per un giorno" (prove aperte)
Piazza Luogo Pio. Ore 21: "Welcome on sofa" ospiti Massimo Gattabrusi (hair style design) e I Licaoni (Alessandro Izzo e Francesca Detti). Ore 22,30: Drusilla Foer in "Eleganzissima"
Piazza Scali delle Barchette. Ore 21: Aldo Galeazzi e Mirko Sarti in "Scritti corsari"
Biblioteca dei Bottini dell’Olio. Ore 21,30: "Rubrica The Cbgb Talks - Musiche Metropolitane / Ass. Culturale Concertarti"
Piazza dei Legnami. Ore 21: Luigi D’Elia e Francesco Niccolini in "La grande foresta"
Piazzetta del Pescatore. Ore 21,30: in concerto Lola & The Workaholics + I Denti Di Cane
Palazzo Huigens. Ore 19: "53 poesie di Piero Ciampi" , presentano Marco Lenzi e Ugo Marcheselli
Fortezza Nuova. Ore 21: The Joyful Gospel Ensemble
Palazzo Bagitto (Via Ganucci). Ore 11: "Il concetto delle feste e lo shabbat", con Gadi Polacco e Vittorio Bendaud (prenotazione obbligatoria). Ore 12: salotto culinario "Andiamo a far sciabà: kabbalat shabbat, aspettando il sabato", musica ebraica con Enrico Fink per Kabbalat Shabbat (prenotazione obbligatoria)
Teatro Vertigo. Ore 22: Compagnia Vertigo in "Vertiganza a braccia aperte"
Prato del Museo di Città. Ore 22: Atelier delle arti in "A braccia aperte", azione coreografica
Ex silos porto. "Vecchi mestieri artigiani", documentario
Fortezza Vecchia. Ore 21: per Palcobaleno New Project Dance e Danza & Danza presentano "Mosaico di emozioni"

SABATO 7
Piazza della Repubblica.
Ore 22,30: Margherita Vicario in "Bingo tour"
Piazza Garibaldi. Ore 21: "La maison live" (musica trap)
Piazza del Luogo Pio. Ore 21: "Welcome on sofa" ospiti Francesco Niccolini (drammaturgo) e Emanuele Gamba (direttore artistico Fondazione Goldoni). Ore 22,30: Ascanio Celestini in "Barzellette"
Piazza degli Scali delle Barchette. Ore 21: Compagnia A.D.D.A. in "Pup*"
Piazza dei Domenicani. Ore 21,30: Rubrica Stage On Stage: di scena Percorsi Musicali
Piazza dei Legnami. Ore 21: Stefano Brondi Your Voice, Your Choice in "Disney Celebration"
Piazzetta del Pescatore. Ore 21,30: Marina P, Falca e Milioni ("Instant songs").
Palazzo Huigens. Ore 19: "Il cacciucco" di Paolo Ciolli, presenta Giorgio Dracopulos (critico gastronomico internazionale) con l’assessore Rocco Garufo
Fortezza Nuova. Ore 21: Coro Spring Time & Monday Girls
Palazzo Bagitto (via Ganucci). Ore 22: "La cucina livornese, la kasherut e il bagitto" con Fabrizio Franceschini, Gadi Polacco, Vittorio Bendaud e Alessandra Veronese (prenotazione obbligatoria). Ore 22: salotto culinario "Wine tasting, il vino ’casher’ (kosher)", presenta il sommelier Pierino Marconcini (prenotaz. obbligatoria).
Vie d’Acqua. Ore 20: Sfilata di Dragon Boat , con Katerina Kotsou (soprano) in tandem con Mascagni festival, Palio Marinaro, Canoa Club, Bimbe in rosa

DOMENICA 8
Piazza della Repubblica.
Ore 22,30: Ginevra Di Marco in "Donna Ginevra e le Stazioni Lunari"Piazza Garibaldi. Ore 21: "Barre a 360°", Open Mic di apertura, live e dj set finale
Piazza del Luogo Pio. Ore 21: "Welcome on sofa", ospiti Francesco Bruni (sceneggiatore e regista) e Valerio Aprea (attore). Ore 22,30: Aprea legge "Gola e altri pezzi brevi" di Mattia Torre
Piazza Scali delle Barchette. Ore 21: Lara Gallo in "DoNnA"
Piazza dei Domenicani. Ore 21,30: "Rubrica The Cbgb Talks - Musiche Metropolitane / Ensemble Bacchelli"
Piazza dei Legnami. Ore 21: Compagnia Ventriglia Garbuggino presenta "Il Principe Felice"
Piazzetta del Pescatore. Ore 20: "Ma Nishtanà? Perché questa musica è diversa" con Enrico Fink (voce, flauto), Mauro Grossi (pianoforte), Matteo Scarpettini (percussioni). Ore 21,30: Mowan Teatro in "Études pour la bonne heure, pour disparaitre" (performance/concerto).
Palazzo Huigens. Ore 19: "Bianco, è il colore del danno" di Francesca Mannocchi; presenta la giornalista Eva Giovannini.
Fortezza Nuova. Ore 19: Avis Zonale "Festa del Donatore"
Chiesa di Santa Caterina. Ore 19 e 24: Dimitri Grechi Espinoza in "Oreb", concerto per sax
Palazzo Bagitto (via Ganucci). Ore 19: si parla dell’arte ebraica in Toscana con Dora Liscia Bemporad e Ariela Cassuto (prenotazione obbligatoria). Ore 21,30: salotto culinario, "Il Cuscussù" a cura dello chef Simone Bocca e Libera Capezzone, "Un racconto si trasforma in cena", a cura di Ariela Cassuto (prenotazione obbligatoria)
Specchio d’acqua di Scali delle Cantine. Ore 24: cerimonia di chiusura "Lanterne d’acqua", tante lanterne luminose in acqua, è il saluto all’edizione 2021.

MOSTRE
Via dei Bottini dell’Olio.
Dalle ore 19:in mostra i disegni di Francesco Tonarini: "Over the silence depths" (le donne dell’Antologia di Spoon River)Museo della Città. Dalle ore 10 a mezzanotte, poi fino al 19 settembre: "Van Gogh involontario", mostra dei dipinti di Mario Puccini (biglietti: intero 8 euro, ridotto 5, cumulativo con Museo Fattori 12 euro).
Biblioteca dei Bottini dell’Olio. Dalle ore 8,30 alle ore 13,30 e dalle ore 20 alle ore 24 (dal 30 luglio al 19 settembre): "Animanti", in vetrina i dipinti di Isabella Staino.Teatro San Marco. Dalle ore 19: "La tua mascherina", mostra fotografica con le immagini di Laura Lezza
Palazzo Bagitto (via Ganucci). Dalle 18,30: Uovo alla Pop presenta "Tuffi: la mostra itinerante"
Via Forte San Pietro 10 (Zaki). Dalle ore 19: "Undici", prima personale di Mia Pampaloni
Canale Viale Caprera. Uovo alla Pop presenta "Tuffi: l’installazione" (installazione di arte pubblica dell’artista Vantees con il sostegno dell’assessorato alla cultura)
Archivio di Stato (Scali del Refugio 4). Dalle ore 21 alle ore 24, mostra foto dal titolo "Immagini dal Carcere. il Palazzo dei Domenicani" a cura di Ministero della Cultura e Archivio di Stato di Livorno.
Quartiere Venezia. Dalle ore 19: Topolino Club Livorno presenta una esposizione di auto d’epoca
Via Ganucci 3. Dalle ore 19: Fondazione Trossi Uberti con Thisintegra presenta "Tutti fuori di Trossi", mostra delle opere degli allievi
Bottega del Caffè (viale Caprera 35). Dalle ore 19: l’Associazione Lavoratori Comunali presenta mostra d’arte contemporanea

EVENTI
Ecco gli eventi in programma tutti i giorni di Effettoi Venezia (dal 4 all’8 agosto)
Biblioteca dei Bottini dell’Olio. Alle ore 20,30 e alle ore 21,30: la Compagnia degli Onesti in "Le stanze dei libri", performance itinerante (biglietto: 10 euro intero, 8 ridotto)
Palazzo Huigens. Alle ore 21 e alle ore 22,30: la coop Itinera e la Compagnia degli Onesti presentano "Notti magiche", performance teatrale itinerante (biglietto: 5 euro)
Scali delle Cantine 36. Ore 18,45: Uovo alla Pop in "Tuffi: i tour", partenza da Uovo alla Pop (costo 10 euro)
Ex silos granario (zona terminal crociere). Dal 4 al 22 agosto: Pilar Ternera/Ntc presenta alle 19 e alle 21,30, esclusi i lunedì e il 15 agosto, "Alice" col sostegno di Regione e Comune di Livorno in tandem con Teatro Goldoni, Fondazione Lem, Effetto Venezia; partner Porto Immobiliare srl

© RIPRODUZIONE RISERVATA