Salgono in quattro sullo Scarabeo poi lo schianto: gravi due ragazze

Livorno: le giovani di 16 e 19 anni hanno sbandato finendo contro una macchina vicino all’hotel Rex

LIVORNO. Viaggiavano in quattro su uno Scarabeo 50, la cui sella ha lo spazio giusto per una persona, chi lo guida. Una di loro, quando hanno sbandato schiantandosi su un’auto, forse era perfino seduta sul manubrio. E non tutte – è quanto emerge dai primi rilievi – avrebbero indossato il casco, come previsto dal codice della strada.

Quattro ragazze – tre di 16 anni e una diciannovenne, tutte livornesi – sono rimaste ferite dopo un incidente con una macchina avvenuto poco prima delle 22.30 di martedì scorso di fronte alla Baracchina Azzurra, all’incrocio fra viale Amerigo Vespucci e l’Aurelia, non lontano dall’hotel Rex. Due di loro – l’unica maggiorenne e una delle minorenni, colei che si trovava alla guida del cinquantino – avrebbero gravi lesioni alle gambe e per questo sono state trasportate d’urgenza nella shock room del pronto soccorso e rimangono ricoverate. Un’altra ragazza si è rotta un femore (e lamentava anche un fortissimo dolore al ginocchio, molto gonfio) e la quarta si è procurata delle ferite al volto e non è fortunatamente in gravi condizioni.


Per soccorrerle sono intervenute le ambulanze della Misericordia di via Verdi (con il medico del 118), di Montenero (con l’infermiere) e di Antignano, con i soli volontari a bordo. Chi era sull’auto, infatti, ha subito chiamato il 112, che ha allertato tutte le ambulanze disponibili in quel momento.

Per le indagini, invece, è sopraggiunta una pattuglia dei carabinieri. I militari hanno parlato subito con le due sedicenni ferite in modo meno grave, che hanno ricostruito loro la dinamica dell’accaduto – «Guidava l’altra nostra coetanea», hanno detto – e spiegato che se ne stavano tornando tutte a casa dopo una serata trascorsa insieme nella zona di Antignano, vicino a dove è avvenuto il bruttissimo incidente. Illesi, invece, le persone a bordo della macchina.

Gli investigatori, per entrambi i conducenti, hanno disposto gli esami alcolemici, mentre le quattro ragazze sono state multate per aver infranto il codice della strada ed essere salite in quattro su un motorino omologato per uno. Secondo una prima ricostruzione sarebbero stato loro, sbandando, a finire contro la macchina.