Muore dopo una settimana di agonia a 45 anni la donna colpita in testa da un capitello

Il pezzo di capitello mancante (foto Silvi)

Livorno: tragedia nella mattinata del 23 giugno. Non ce l'ha fatta dopo l'incidente di via Buontalenti

LIVORNO. Non ce l'ha fatta Baojiao Shu, la donna di 45 anni colpita in testa da un capitello caduto da un palazzo mentre stava camminando, dopo aver fatto la spesa, all'angolo fra via Buontalenti e piazza della Repubblica lo scorso 16 giugno. L'imprenditrice - proprietaria del bar Biondi, dove lavorava il figlio - ha perso la vita nella mattinata di mercoledì 23 giugno, una settimana dopo il gravissimo incidente.

La donna era stata ricoverata fin da subito in condizioni disperate, tenuta in coma farmacologico nel reparto di rianimazione dopo i soccorsi tempestivi della Misericordia di via Verdi.