Ingrana la retromarcia e rientra in Fi-Pi-Li dallo svincolo di Stagno

L'auto in retromarcia allo svincolo di Stagno della Fi-Pi-Li

Livorno: l'automobilista a bordo di una Volkswagen aveva imboccato la rampa per qualche metro ed è poi tornato indietro.

LIVORNO. Dopo essere uscito, quasi sicuramente per sbaglio, allo svincolo di Stagno della Firenze-Pisa-Livorno, ha ingranato la retromarcia ed è tornato indietro, creando potenziali problemi per tutti gli automobilisti in transito in quel momento sul tratto finale della Fi-Pi-Li.

Il fatto è successo attorno alle 10.15 di giovedì 10 giugno, nella corsia in direzione mare dell’arteria che collega Livorno al capoluogo toscano. L’uomo, che aveva imboccato lo svincolo per pochi metri, è subito tornato indietro cercando di rimanere vicino al guardrail di sinistra, riprendendo poi la marcia verso il porto. Era a bordo di una Volkswagen Golf di colore nero.


Secondo quanto previsto dall’articolo 176 del codice della strada «la retromarcia sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli delle autostrade e delle strade extraurbane principali è vietato ed è punito con una multa da 431 a 1.734 euro». Per l’autobilista anche la perdita di dieci punti sulla patente di guida.