Ladri di notte alle scuole medie Pistelli: rubato un computer portatile

Un'auto della polizia di Stato (foto d'archivio)

Livorno, la rabbia del preside Antonio Manfredini: "Purtroppo non è la prima volta che succede, serviva per la lavagna interattiva"

LIVORNO. Hanno forzato una porta antipanico, rubando un computer portatile attaccato a una lavagna interattiva. Ancora un furto alle scuole medie Pistelli di Corea, in via La Pira, dove i ladri alle 3.30 della notte fra domenica e ieri hanno portato via un pc appena comprato in sostituzione di un altro non più funzionante, dal valore di qualche centinaia di euro.

«Era chiuso in un’aula – racconta il preside dell’istituto comprensivo Don Angeli, Antonio Manfredini – dove periodicamente gli alunni fanno lezione guardando dei filmati. È intervenuta una collaboratrice scolastica per accompagnare i Vigili giurati nel sopralluogo, il Comune ha promesso di installare degli impianti di videosorveglianza, che speriamo risolvano queste criticità». Sul posto, per le indagini, nella notte è poi intervenuto un equipaggio della Squadra volante della polizia di Stato. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA