Si spoglia davanti a una donna e picchia un carabiniere: arrestato un livornese

Un carabinieri in piazza dei Mille (foto d'archivio)

Livorno: follia in piazza dei Mille. Il giovane, 33 anni è accusato di resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

LIVORNO. Si è spogliato davanti a una donna, mostrandole le parti intime in piazza dei Mille. Poi - dopo che lei è scappata incrociando una pattuglia dei carabinieri di passaggio - ha pure aggredito un militare, dimesso dal pronto soccorso con dieci giorni di prognosi. Arrestato dal personale dell'Arma, attorno alla mezzanotte e mezzo di sabato 8 maggio, un livornese di 33 anni accusato di resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

A fermare l'uomo sono stati i carabinieri della stazione di Livorno centro, in quel momento di turno in zona, con la collaborazione degli agenti delle volanti della polizia di Stato, accorsi con due auto in aiuto dei colleghi. Con loro anche un altro poliziotto della questura, che aveva assistito a tutto e in quel momento era fuori servizio.
 
Nella mattinata di sabato 8 maggio l'arresto del trentatreenne è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari (il sostituto procuratore di turno è Massimo Mannucci), per il quale è stato disposto l'obbligo di firma dai carabinieri.