"Avarie a bordo non segnalate e scarsa sicurezza", a Livorno bloccata in porto una nave container 

Il provvedimento è stato adottato dopo un'ispezione approfondita da parte dagli ispettori del Nucleo Port State Control della Capitaneria 

LIVORNO. Avarie a bordo non segnalate e scarsa sicurezza. Per questo gli uomini della Guardia Costiera di Livorno – Nucleo Port State Control, hanno emanato nella giornata di leunedì 12 aprile  il provvedimento di fermo  a carico della nave porta contenitori denominata “Msc Dymphna”. Il provvedimento è stato adottato in quanto l’unità, è stata sottoposta ad una ispezione approfondita da parte dagli ispettori nel corso della quale risultava essere in condizioni sub-standard secondo le normative internazionali per la sicurezza della navigazione. 

L’unità battente bandiera panamense è stata  sottoposta a fermo a causa delle gravi carenze riguardanti i mezzi collettivi di salvataggio richiesti dalla Convenzione Internazionale Solas (Safety Of Life At Sea), le protezioni antincendio e per le gravi carenze al sistema di gestione della qualità, in particolare per aver omesso di comunicare all’Autorità marittima le avarie occorse a bordo, cosi come previsto dalla normativa comunitaria sul monitoraggio e la rapportazione navale.

Al momento l’unità risulta ancora ferma nel porto di Livorno, in attesa che vengano ripristinati gli standard minimi per poter essere nuovamente autorizzati a navigare. Giova ricordare che il Nucleo Psc della Capitaneria di Livorno, guidata dal capitano di vascello Gaetano Angora è particolarmente impegnato a contrastare il fenomeno delle “navi sub-standard”  che, in difformità alle convenzioni internazionali, navigano con gravissimo rischio per la sicurezza della navigazione e dell’ambiente marino nonché per la sicurezza e per le condizioni di vita delle persone che sulle navi vivono e lavorano. "Dopo gli importanti risultati ottenuti nel 2020 - spiegano - che hanno fatto registrare il vivo apprezzamento da parte del comando generale, per il 2021 sono state dieci le navi ispezionate dal Nucleo PSC ed 1 nave è stata detenuta per gravi irregolarità".