In due incappucciati sfondano la vetrata del panificio Gragnani

La vetrata sfondata del panificio Gragnani

Livorno: sono scappati senza rubare nulla. Per tutta la notte Riccardo e Sabina, i proprietari, hanno vegliato il loro negozio

LIVORNO. In due, incappucciati, hanno sfondato la vetrata del panificio Gragnani di via di Salviano. La seconda volta in quattro mesi, visto che un primo furto era avvenuto a ottobre scorso: "Non ne possiamo più, servirebbero più controlli", dice la titolare, Sabina Gragnani

Colpo dei ladri poco dopo la mezzanotte fra domenica 21 e lunedì 22 febbraio a Colline. I malviventi non sono, per fortuna, riusciti a portare via niente. "Soldi qui non ne tengo più", dice la proprietaria. Lei, insieme al fratello Riccardo, è rimasta tutta la notte a vegliare il suo negozio, visto che la vetrata è stata completamente divelta, finendo su quella del bancone, rompendo anch'essa. "Ho ancora da riparare i danni di quattro mesi fa, perché occorre un capitale...", continua Gragnani.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Livorno, diretti dal maggiore Guglielmo Palazzetti.