La prima campanella non è suonata per tutti: «Mia figlia Anna costretta a restare a casa»

Livorno, la mamma di una studente disabile del Niccolini: «Ci hanno garantito un’ora e mezzo di lezione ma nessuno può accompagnarla in bagno»