«Ma bisogna restare in funzione solo per quel che è indispensabile»

Il mugugno dei lavoratori postali: noi in trincea senza sufficienti difese siamo sotto pressione per l’assalto della clientela ai nostri sportelli