Contenuto riservato agli abbonati

Maxi-negozio a Porta a terra è alla ricerca di 15 addetti

A fine maggio alle Fonti del Corallo aprirà un negozio di arredi ed elettrodomestici che sta già reclutando il personale: come fare domanda per un contratto di 30 ore settimanali

LIVORNO. L’apertura è prevista per il 28 maggio. Un nuovo punto vendita e nuovi posti di lavoro. Al centro commerciale Fonti del Corallo sbarcherà a breve Happycasa. Ad annunciarlo c’è anche un grande cartellone, fissato sulla verina interna di quello che presto diventerà un negozio di arredi ed elettrodomestici. Gli addetti ricercati per il nuovo punto vendita sono 15. È probabile che in futuro si apriranno anche altre possibilità di lavoro, ma per il momento, considerati il periodo di assestamento del nuovo negozio e la fase di allestimento degli scaffali, il numero è questo. Dunque 15 assunzioni con un contratto di 30 ore settimanali. Happycasa fa sapere che le candidature sono raccolte attraverso Indeed, il portale dedicato al lavoro «tramite cui chiunque è interessato può inviare in maniera molto semplice la propria candidatura».

Ecco che gli spazi lasciati vuoti all’interno del centro commerciale di Porta a Terra vengono pian piano occupati. Poco distante dal fondo in cui, tra qualche mese, si insedierà Happycasa c’è un altro locale vuoto, con le vetrate ricoperte di carta. “Nuova apertura”: ecco il cartello affisso all’ingresso del fondo commerciale che un tempo ospitava Ovs. L’ipotesi più quotata, è che quello spazio sia destinato a Piazza Italia, noto marchio di abiti. L’azienda non conferma e non smentisce, ma ha dato il via alle selezioni per reclutare sei addetti da impiegare in un punto vendita di Livorno. Staremo a vedere. Nel frattempo è certo che, a maggio, al centro commerciale Fonti del Corallo aprirà Happycasa che vende pentole, stoviglie, elettrodomestici, giocattoli e accessori. Detto ciò, è chiaro che la geografia del mondo commerciale cittadino stia cambiando.

C’è chi chiude e c’è chi apre. C’è chi si reinventa e chi cessa l’attività per sempre. Ci sono attività che non esistono più e realtà che si spostano altrove, come McDonald’s, che ha lasciato piazza Grande per trasferirsi in zona Levante. Qui, al Parco Levante, da poco sono stati aperti i cantieri. Dove c’è una parte di parcheggio sorgeranno le strutture che, probabilmente dopo l’estate, accoglieranno i ristoranti Sushiko e Roadhouse. I due marchi hanno già annunciato il loro fabbisogno di personale: 18 persone per il ristorante giapponese e 30 per il locale specializzato in piatti di carne. La novità, adesso, è Happycasa alle Fonti del Corallo. In attesa di sapere se il suo vicino di fondo sarà davvero Piazza Italia.