Cinquantenne trovato in coma nel parco dopo un'overdose

Il parco pubblico di via Terracini

Livorno, la scoperta di alcuni abitanti di via Terracini. L'uomo è stato soccorso dal medico del 118 e dai volontari per un abuso di farmaci

LIVORNO. Era riverso a terra nel parco pubblico di via Terracini. In coma dopo un’overdose da farmaci, con accanto le confezioni vuote. È stato salvato dal medico dell’Asl e dai volontari della Misericordia di via Verdi e ora sta lottando fra la vita e la morte un cinquantenne livornese. Erano da poco passate le 11 del 18 settembre. A notarlo alcune persone affacciate alla finestra, che hanno chiamato il 118.

L’uomo era incosciente e stava andando in arresto respiratorio quando i soccorritori sono giunti sul posto. Immediato il trasporto al pronto soccorso, dove l’uomo è stato portato in shock room. Secondo le prime informazioni era già in coma. Il suo non sarebbe stato un tentativo di suicidio, ma un abuso di medicinali utilizzati, normalmente, per curare la dipendenza dall’alcol.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi