Scritte antisemite sul banco del mercato a Livorno

Stella di David, croce e una freccia per indicare il negozio. Indagini della Digos e della Scientifica

LIVORNO. Scritte antisemite sono comparse la mattina di sabato 18 maggio su uno dei banchi dell'area del mercato in via Buontalenti. Il titolare ha avvertito la polizia che ha raggiunto l'area per avviare le indagini. Sul posto agenti della Digos e della Scientifica. Sull'asfalto della strada, proprio davanti al banco che vende abbigliamento e biancheria intima, è stata disegnata una stella di David e una freccia che indica la saracinesca del banco su cui compaiono altre scritte e simboli antisemiti.

Mentre vanno avanti le indagini, l'episodio è stato condannato dalla Cgil di Livorno che ha fatto appello "a tutte le forze politiche democratiche, antirazziste e antifasciste affinché si faccia fronte comune per resistere contro l'onda nera". La Cgil esprime "massima solidarietà e vicinanza al titolare dell'attività. Questo atto inquietante è purtroppo solo l'ultimo di una lunga serie: fondamentale correre velocemente ai ripari e unire tutte le energie per sopprimere questi rigurgiti antisemiti".

La guida allo shopping del Gruppo Gedi