Se l’avversario interno va a caccia di voti in “casa” di Nogarin