Se l’avversario interno va a caccia di voti in “casa” di Nogarin

la sfida

È curiosa la visita messa in calendario per martedì nel territorio di Collesalvetti dal Movimento 5 Stelle. Prima a Nugola (a un’azienda agricola) poi a Guasticce (all’Interporto) arriverà il vicepresidente del parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo. Ad accompagnarlo ci saranno, tra gli altri, il candidato sindaco di Collesalvetti, Daniele Rossi, e il portavoce dei pentastellati in consiglio regionale, Giacomo Giannarelli. Questo annuncia una nota che è stata diffusa direttamente dai cinque stelle colligiani.


Ma chi è Fabio Massimo Castaldo? Vicinissimo al vicepremier Luigi Di Maio, è di fatto il principale competitor interno di Filippo Nogarin alle elezioni che a maggio decideranno chi staccherà un biglietto per il parlamento europeo. Nella scheda elettorale i toscani, i laziali, gli umbri e marchigiani (ovvero gli abitanti del collegio dell’Italia centrale) lo troveranno nella lista M5S, sulla scheda elettorale, subito sopra Nogarin. Dopo che alle europarlamentarie virtuali del Movimento, nel collegio ha preso ufficialmente 4.191 voti, seguito proprio dal sindaco di Livorno.

Così la visita colligiana sa tanto di campagna elettorale sui piedi del candidato che nell’area livornese, da sindaco, è di casa. E che non figura, neppure come invitato nel tour della delegazione europea/regionale della coppia Castaldo Giannarelli. Giochi di pesi e contrappesi tutti interno al Movimento 5 Stelle. —

J.G.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI