Salto in alto: Lemmi e Belli sul podio dei Campionati Italiani Indoor

Accanto al campione d'Italia Gianmarco Tamberi ci sono Andrea Lemmi (Atletica Livorno) con l'argento e Giacomo Belli (Libertas Runners) con il bronzo (Foto di FIDAL COLOMBO/FIDAL)

Due livornesi alle spalle del grande Tamberi (2.32): il 35enne dell'Ateltica Livorno è secondo con 2.14, il 18enne della Libertas Runners è terzo con 2.11

La prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti Indoor di atletica leggera, in corso al PalaIndoor di Ancona, si chiude con una grande soddisfazione per lo sport cittadino: due livornesi, infatti, salgono sul podio tricolore nella gara di salto vinta da Gianmarco Tamberi, che pare essere pronto a recitare un ruolo da protagosta ai prossimi Europei indoor di Glasgow. 

Dietro al grande Gimbo, che chiude la sua prova a quota 2.32, troviamo un "giovanotto" di 35 anni che non finisce di stupire: è Andrea Lemmi, portacolori dell'Atletica Livorno, che con impegno e caparbietà conquista una strepitosa medaglia d'argento superando l'asticella a 2,14. Sul terzo gradino del podio c'è invece il giovane Giacomo Belli, 18 anni (categoria Juniores), che salta fino a 2.11 e si porta a casa il bronzo. Vedere la maglia biancoverde e quella amaranto, i colori dei due club cittadini, sul podio tricolore fa davvero un bell'effetto. Da una parte Lemmi, che non sembra aver alcuna intenzione di attaccare le scarpette al chiodo dimostrandosi ancora in grande forma, dall'altra Belli che scalpita e dimostra di avere tutti i numeri per essere il suo successore.

Applausi dunque ai due atleti (anche ai loro allenatori e alle loro società), che hanno orgogliosamente tenuto alto il nome di Livorno in questa importante manifestazione tricolore   

La guida allo shopping del Gruppo Gedi