L'appello di una madre: aiutate mia figlia, bocciatela

Una manifestazione per il sostegno agli alunni disabili nella scuola

Anna, quindicenne, ha una grave disabilità cognitiva. La paura della famiglia: dopo la scuola non c'è niente