Porto turistico, il sindaco dichiara guerra a Azimut

Nogarin all’incontro con i circoli nautici che temono di esser costretti ad andarsene «È un progetto folle, l’azienda si metta al tavolo con noi per rinegoziarlo daccapo»