Amianto alle Dal Borro, terreno e aria puliti

Livorno, ecco i risultati dei campionamenti effettuati a scopo precauzionale. La vicesindaca: non volevamo lasciare alcuno spiraglio al dubbio

LIVORNO. Nessuna traccia di amianto sia nel terreno che nell'aria del parco della scuola primaria Dal Borro.
E' questo il risultato dei campionamenti disposti il mese scorso dall'amministrazione comunale nel parco della scuola di via Montebello dove, il 22 febbraio, era stato rinvenuto un frammento di materiale sospetto.

Le analisi avviate all'indomani del ritrovamento avevano già escluso la presenza di amianto ma, a scopo puramente precauzionale, era stata comunque incaricata una ditta specializzata di effettuare un'ulteriore indagine approfondita sul terreno e un campionamente dell'aria nella zona limitrofa al ritrovamento.

L'intervento è avvenuto il 18 marzo scorso da parte dalla Labromare srl, azienda specializzata nella tutela dell'ambiente.
Nel dettaglio, la ricerca è stata eseguita procedendo alla scarifica del terreno per una profondità media di 5-10 centimetri mediante un mezzo meccanico leggero, accompagnata da un rastrellamento manuale per una setacciatura di dettaglio. Contemporaneamente è stato effettuato il campionamento dell’aria nella zona di lavoro al fine di determinare l’eventuale presenza di fibre di amianto aereodisperse.

L'esito delle operazioni è più che soddisfacente: non risultano infatti presenti frammenti di amianto interrati e il contestuale campionamento delle fibre di Amianto aerodisperse per determinazione tramite Microscopia Ottica (Mocf) risulta negativo.

Attendevamo con ansia i risultati di questi ulteriori campionamenti - così la vicesindaco Stella Sorgente – non avevamo grossi dubbi a riguardo, ma prima di comunicare ai genitori dei bambini e agli insegnanti della scuola che possono stare tranquilli e che la zona è sicura, volevamo essere certi al cento per cento, senza lasciare alcuno spiraglio al dubbio. Siamo più che soddisfatti dei risultati, mi auguro vivamente che anche questo capitolo possa considerarsi chiuso”.