Si spara a 35 anni in casa col fucile

Una gazzella dei carabinieri (foto di archivio)

E' successo a Collesalvetti, a scoprire il corpo la compagna della vittima. Indagano i carabinieri

LIVORNO. Si toglie la vita a 35 anni sparandosi con un fucile, regolamente detenuto in casa. La tragedia è successa a Collesalvetti. Autore del gesto un giovane padre di famiglia.

La tragedia è accaduta martedì 14 marzo intorno tra le 8 e le 10 di mattina. A scoprire il corpo, la convivente del giovane, al rientro in casa. E' stata lei a chiamare i soccorsi. In base a quanto appreso, il 35enne aveva problemi di depressione. Sul posto è intervenuta un'ambulanza e i carabinieri. Il medico ha solo potuto constatare il decesso. I militari dell'Arma hanno avviato gli accertamenti.