Furto all'ex Casa del Popolo di Shangai: i ladri entrano bucando il muro

La parete bucata per entrare nel locale (Marzi Pentafoto)

Danni all'interno del circolo. I malviventi, sorpresi dall'allarme, sono fuggiti dopo aver scassinato una slot

LIVORNO. Per entrare hanno letteralmente bucato la parete, finendo per danneggiare tutto il locale. Poi hanno forzato una delle slot machine e prima che l'allarme scattasse e arrivassero le forze dell'ordine sono riusciti a fuggire con più di 200 euro. E' accaduto nella notte tra sabato 11 e domenica 12 all'ex Casa del Popolo di Shangai. I ladri sono entrati nella notte facendo un grosso buco nel muro sul retro dell'edificio. In realtà il primo tentativo è fallito, perché quando hanno forato la parete hanno trovato uno strato di ferro. Il secondo tentativo, invece, è andato a buon fine. Il buco potrebbe essere stato fatto con un cric. Sta di fatto che forando la parete i ladri hanno spinto il grande mobile che si trovava subito dietro e che è finito a terra facendo danni nel locale. Una volta dentro hanno iniziato a scassinare le slot. Nel frattempo, però, è scattato l'allarme e sul posto è arrivata la vigilanza privata, che a sua volta ha chiamato il 113. La chiamata in questura è arrivata intorno alle 5.20, ma i ladri sono fuggiti prima che i vigilanti e gli agenti arrivassero sul posto.