Al livornese Federico Conforti l'Oscar italiano del cinema

Federico Conforti

A Federico Conforti, 35 anni, livornese, è stato assegnato - insieme a Andrea Maguolo, romano - il David di Donatello per il miglior montaggio: hanno lavorato insieme a "Lo chiamavano Jeeg Robot"