Sospesi dal Movimento 5 Stelle i tre consiglieri comunali dissidenti - LA LETTERA

Grillotti, Pecoretti e Mazzacca in consiglio comunale (Marzi Pentafoto)

Dopo lo scontro su Aamps, Grillotti, Mazzacca e Pecoretti hanno ricevuto l'e-mail dello staff di Grillo che precede l'espulsione: sono accusati di avere tentato di "boicottare il sindaco e la giunta". Ora hanno dieci giorni di tempo per dire la loro