«Mio figlio morso da un pitbull davanti a scuola»

Livorno, la denuncia di una mamma: l’aggressione nei pressi delle medie di via degli Archi, mio figlio salvo grazie alla prontezza del compagno

LIVORNO. A distanza di diciassette giorni dall’aggressione di un bambino di 8 anni alla cala del Leone da parte di un rottweiler, nuovo brutto episodio del quale sono stati protagonisti un cane e un bimbo che si stava apprestando ad entrare a scuola. A denunciare l’accaduto la madre del piccolo.

«Nella mattinata di martedì 15 settembre - racconta Elena Mataresi era il primo giorno di scuola, tempo di ritornare tra i banchi insieme ai compagni ma per mio figlio non è andata cosi. Mentre era fuori dal cancello della scuola in via degli Archi è stato morso all' anca da un pitbull che stava passando di li con il padrone». Per fortuna le conseguenze non sono state gravi.

«Grazie ai riflessi e la protezione mostrata dal suo compagno Mattia il quale non ha esitato a tirare indietro mio figlio - va avanti la donna - il cane non ha potuto andare oltre, il padrone si è limitato a dire che avrebbe ricomprato i pantaloni ma non si è fermato per vedere come stesse mio figlio visibilmente scosso. In soccorso sono prontamente intervenuti docenti e custodi (angeli custodi) che senza esitare hanno medicato e calmato mio figlio e noi familiari». La mamma ringrazia tutto «il personale scolastico per l' umanità e la professionalità dimostrata e un ringraziamento speciale al piccolo grande eroe mattia che non ha esitato ad aiutare il suo compagno Lorenzo».