Bilancio choc per l’Aamps: il 2014 si chiude con 20 milioni di perdite

Livorno, il maxi-rosso provocato da una serie di guai accumulati negli anni, necessario un aumento di capitale da parte del Comune. La voce più pesante sono i crediti inesigibili Tia accumulati nel tempo (ma potrebbero esser recuperati). Tra le perdite anche i 4,5 milioni dovuti al Gse (2003-2010) e i 2,5 milioni di Olt finiti tutti nel bilancio 2013