"Il Porto Mediceo resti di tutti" Parlano circoli e operatori

L'allenamento di un gozzo delle cantine remiere davanti a una nave da crociera

Circoli nautici, operatori e singoli armatori chiedono che nel Porto Mediceo possano convivere le diverse realtà