Palio ippico, si sfidano al galoppo i 16 rioni

Serata speciale all’Ippodromo Caprilli per una domenica che vede in gara cavalli e fantini in nome dei vari quartieri

LIVORNO. All'Ippodromo “Federico Caprilli” una domenica sera in cui le briglie prenderanno il posto dei remi ed i vogatori saranno sostituiti dai fantini: per il quarto anno consecutivo, ecco tornare nella splendida cornice verde dell'Ardenza il Palio ippico dei rioni, una gara in cui saranno perciò i cavalli ed i loro cavalieri a portare ed a difendere ognuno i colori dei sedici storici quartieri livornesi con una sfida che si rinnoverà correndo stavolta sulla pista anziché solcando le acque del nostro mare a bordo dei tradizionali gozzi.

La cerimonia di abbinamento, mediante sorteggio, dei cavalli in gara a ciascuno dei sedici rioni si è svolta venerdì mattina presso la Baracchina Alpe dell'ippodromo con la partecipazione dei vertici della società Livorno Galoppo, attuale gestore della struttura, e dei rappresentanti delle sezioni nautiche nell'ambito del comitato organizzatore del Palio marinaro che ha collaborato all'iniziativa.

Fra le corse in programma questa domenica, tre saranno intitolate al Palio ippico dei rioni: si tratta, in particolare, della prima batteria (Premio Neive, cinque concorrenti), della seconda (Premio Brigata Paracadutisti Folgore, cinque concorrenti) e della terza (Premio Bistolfi, sette concorrenti). I primi due arrivati della prima e seconda batteria, ed i primi tre della terza disputeranno poi la finale (alla partenza saranno perciò sette cavalli) che è prevista attorno alle 23.30.

Al rione vincitore sarà consegnato il drappo del palio realizzato quest'anno dal pittore labronico Renzo Guarducci, mentre ai rappresentanti delle otto cantine nautiche verrà consegnata una prestigiosa litografia.

Nella stessa serata è inoltre in programma il Premio Livorno (alle 23.05). Al termine del sorteggio gli abbinamenti sono i seguenti: nella prima batteria avremo il cavallo "Gold Faire" abbinato al Salviano, "Lady Febray" a Ovo Sodo, "Duke of Cantons" a Shangay, "Gambling" al Magenta ed "Aberowen" al Venezia. Nella seconda batteria gli abbinamenti sono: "Kathy Again" e Antignano, "Kind Regards" e Montenero, "Bentley man" e Quercianella, "Lux fulgenti" e Borgo dei Cappuccini e quindi "Maligna" abbinato al Pontino-San Marco. Nella terza batteria vediamo infine l'abbinamento di "Giulia e le stelle" al Sorgenti, "Grand Chelem" al Fabbricotti, "Khartum" al San Jacopo, "Maccagno" all'Ardenza, "Mnemosine" al Colline e "Princess girl" alla Stazione. L'inizio delle corse è previsto attorno alle 21.