Studentessa, atleta e wonder woman insegue e blocca lo scippatore

Ilaria Cariello, 22 anni, studentessa di Veterinaria, campionessa di salto in lungo, era uscita dall’università è intervenuta per difendere un'anziana. Decine di commenti sul sito e sulla nostra pagina Facebook: «Brava, ha difeso una persona debole». La ragazza sul suo profilo: «Il mio è stato un gesto per far riflettere». Anche la Fidal elogia Ilaria e pubblica la notizia del Tirreno

LIVORNO. Ilaria Cariello, 22 anni - occhi celesti e gambe da atleta - ha messo da parte la paura delle conseguenze e corso più forte dell’indifferenza. Così è scattata dai blocchi nonostante gli abiti da studentessa quando ha visto l’uomo davanti a lei scippare l’anziana che camminava in una strada nel centro di Pisa.

«Ero appena uscita dalla Facoltà di Veterinaria - racconta la ragazza tesserata per l'Atletica Livorno ricordando ciò che è avvenuto venerdì mattina alle 10,30 alle Piagge -. La signora ha cominciato a urlare e piangere, lui a fuggire. Non so cosa mi sia scattato, non ho pensato che potesse essere armato e magari farmi del male: ho solo messo la mia roba a terra e ho cominciato a correre per acchiapparlo».

Per raggiungere lo scippatore in fuga ci ha messo un centinaio di metri. Poi, per bloccarlo, ha improvvisato un placcaggio alla Bergamasco. E infine gliele ha suonate. La prognosi del cinquantenne parla di «setto nasale rotto, tre costole incrinate e infrazione ad entrambi i mignoli».

«L’ho picchiato più per paura che per coraggio - dice - Mi sono ricordata di quel corso di autodifesa che ho frequentato qualche anno fa».

Da quando la notizia ha cominciato a circolare tra amici e compagni di squadra, Ilaria è diventata una sorta di wonder woman. Postando un articolo in cui si parlava di furti, ad esempio, hanno scritto: «Ila, pensaci tu».

ILARIA SU FACEBOOK: "NON VOGLIO PREMI"

cariello

 

I COMMENTI DEI LETTORI SU FACEBOOK (clicca sul post per visualizzare):