Case Peep, il tribunale dà ragione al Comune

Dopo tre anni di contenzioso, è stato respinto il ricorso di trecento famiglie «Difetto di giurisdizione». Ora dovranno pagare i maggiori oneri di esproprio