Ballottaggi, il dato definitivo sull’affluenza: il 33,33% degli elettori ha votato

Due settimane fa il dato era al 39,86%

L’affluenza definitiva alle 23 è del 33,34% nei 63 Comuni centri chiamati al voto. Alla stessa ora il 39,86% degli elettori aveva votato al primo turno. I seggi rimarranno aperti dalle 7 alle 15 di lunedì 18 ottobre. Il dato non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia.

In Piemonte 

Alle 19 ha votato il 32,79% degli aventi diritto. Al primo turno la percentuale si è assestata al 36,92%. A Torino il 32,61% contro il 36,50% del primo turno. A San Mauro Torinese il dato più alto: 38,72%, ma in flessione rispetto a due settimane fa (45,91%), a Beinasco il 37,77% (parziale) contro il 43,22% del primo turno. L’affluenza a Pinerolo si attesta al 31,59% (38,85%).

Amministrative, a Torino gli sfidanti al seggio: Damilano con la famiglia, Lo Russo da solo

A Roma
Alle 23 ha votato il 30,87%. Al primo turno alla stessa il dato era del 36,82%. A Latina il dato è del 39,87%. Il 46,06% degli elettori era andato a votare due settimane fa.

Emilia Romagna
In regione ha votato quasi il 38,87% degli aventi diritto rispetto al 43,25% del primo turno. Un dato superiore a quello nazionale. A Cento (Ferrara) ha votato il 38,97% degli elettori (era il 42,95% al primo turno). Nel Modenese, a Finale Emilia ha votato il 39,29% (44,88%) e a Pavullo nel Frignano il 40,87% (rispetto al 46,28%). A Cattolica (Rimini) ha votato il 36,25% (contro il 39,26%).

Puglia
L’affluenza è del 40,10%, in calo rispetto al dato del primo turno (47,06%). Si vota a Cerignola, in provincia di Foggia, a Noicattaro e Ruvo di Puglia nel Barese, e a Ginosa e Massafra, in provincia di Taranto. A Cerignola la sfida è tra l'ex sindaco Franco Metta e il magistrato in pensione Francesco Bonito, sostenuto da Pd e Movimento 5 Stelle. A Noicattaro il sindaco pentastellato uscente Raimondo Innamorato sfiderà Sergio Ardito, sostenuto da otto liste civiche e dal Pd. A Ruvo di Puglia sarà sfida tra il sindaco uscente di centrosinistra Pasquale Chieco e il candidato della coalizione di centrodestra Luciano Lorusso. A Ginosa il sindaco uscente Vito Parisi, candidato del Movimento 5 Stelle, sfida Patrizia Ratti, sostenuta da Forza Italia. Infine, a Massafra sarà sfida tra Fabrizio Quarto, sindaco uscente di centrosinistra, e Domenico Santoro, candidato per la coalizione di centrodestra.

(fonte: La Stampa)