Coronavirus, nel mondo un milione di nuovi casi in due giorni. Record in Belgio e Ungheria

I casi globali di Covid-19 hanno superato i 45 milioni

BRUXELLES. Tra il 20 ed il 26 ottobre, il Belgio ha registrato una media di 15.316 nuovi casi di Covid-19, con un aumento del 38% rispetto al periodo precedente. Sono i dati dell'Istituto di sanità pubblica Sciensano. Dall'inizio dell'epidemia sono state contate 392.258 infezioni. Nello stesso periodo sono morte una media di 79 persone al giorno (+ 43,9%), facendo lievitare a 11.308 il numero di decessi attribuiti al coronavirus dall'inizio della pandemia.

I ricoveri ospedalieri hanno raggiunto una media giornaliera di 618 tra il 23 e il 30 ottobre, con un aumento del 77%. Attualmente sono 6.187 le persone ricoverate per Covid-19 (+ 4%), di cui 1.057 in terapia intensiva (+ 9%).

Antoni Fauci: "Le misure sanitarie sono una via d'uscita, inappropriato contrapporre l'economia con la salute"

In Germania 18.681 casi in 24 ore
In Germania, il Robert Koch Institut ha registrato per la prima volta oltre 18 mila contagi da Covid in 24 ore, con un balzo di 2.000 casi in più rispetto al giorno precedente. Il dato è di 18.681. Ieri le nuove infezioni erano 16.774. Proprio di fronte all'aumento esponenziale della diffusione del virus, Angela Merkel e i ministri presidenti dei Laender hanno annunciato un semi-lockdown da lunedì 2 novembre. Registrate anche 77 nuove vittime, che portano il numero complessivo dall'inizio della pandemia a 10.349. I dati non sono però paragonabili a quelli della primavera perché attualmente si testa molto di più. 

Coronavirus, la simulazione del contagio in 3D dopo un colpo di tosse

Record di vittime in Ungheria
L'Ungheria ha segnato il record di decessi giornalieri dall'inizio della pandemia con 65 vittime confermate nelle ultime 24 ore. Cresce anche il numero dei nuovi casi confermati, balzato a 3.286 dai 2.194 di giovedì. Il governo non ha annunciato nuove misure restrittive nonostante il forte aumento delle infezioni, ma il primo ministro Viktor Orban ha sottolineato che chi non indosserà la mascherina, dove richiesto, verrà sanzionato. «Non credo nel moltiplicare le regole, ma nel far rispettare quelle esistenti».

Allarme anche in Ucraina

In Ucraina nelle ultime 24 ore sono stati accertati 8.312 nuovi casi di Covid-19: il numero più alto finora registrato in un solo giorno dall'inizio dell'epidemia. Stando ai dati ufficiali, 173 persone sono morte nel corso dell'ultima giornata e i decessi provocati dal morbo sono così saliti a 7.041. In Ucraina, in totale, sono 378.729 i casi accertati.

Coronavirus, ecco come un bar può trasformarsi in un focolaio

Il bilancio mondiale complessivo
I casi globali di Covid-19 hanno superato i 45 milioni, con un aumento di quasi un milione di casi in due giorni, secondo i dati della Johns Hopkins University. Il numero totale di casi registrati è 45.028.250, rispetto ai poco più di 44 milioni che l'Organizzazione mondiale della Sanità ha reso pubblici martedì. Per la Jhu, il Paese più colpito dalla pandemia sono ancora gli Stati Uniti con un totale di 8.945.891 casi e 228.668 morti, seguiti da vicino dall'India, con 8.088.851 casi e 121.090 morti.

Cosa si prova fisicamente quando si è infetti da coronavirus: dal contagio alla guarigione

Il Brasile è il terzo Paese per numero di contagi, con 5.494.376, ma occupa il secondo posto della lista in termini di decessi, 158.969. Tra i Paesi che hanno già superato il milione di contagi Francia (1,3 milioni), Spagna (1,1), Argentina (1,1) e Colombia (un milione). Per numero di morti, il Messico è il quarto Paese più colpito con 90.773, seguito dal Regno Unito con 46.045; Italia, con 38.122; Francia, con 36.058 e Spagna con 35.639. Per la Jhu, il numero totale di cittadini nel mondo che sono stati contagi e sono guariti supera ora i 30 milioni.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi