Benevento, 19enne si spara dopo una lite con i genitori: è grave

L’arma era regolarmente detenuta dal padre del ragazzo. Il giovane è stato in elisoccorso a Napoli 

 A San Salvatore Telesino, nel Beneventano, un ragazzo di 19 anni si è sparato un colpo di pistola alla testa ed è ricoverato in gravi condizioni. Da una prima ricostruzione, il ragazzo avrebbe avuto dei diverbi con i genitori la sera prima. Nella notte, intorno alle 4.30, si è sparato alla testa con una pistola regolarmente detenuta dal padre del ragazzo. Soccorso, il 19enne è stato portato nell’ospedale Rummo di Benevento, prima di essere trasferito in elisoccorso a Napoli. I carabinieri hanno provveduto a sequestrare l’arma. 

(fonte: La Stampa)