L’Aquila, beve il disinfettante anti-Covid a scuola: grave in rianimazione

Il diciannovenne è seguito da un insegnante di sostegno: aperta una indagine

L'AQUILA. Uno studente di 19 anni – cui è stato assegnato un insegnante di sostegno – è ricoverato in rianimazione a L’Aquila dopo aver bevuto un gel disinfettante anti-Covid lasciato probabilmente fuori posto. 

E’ accaduto al liceo classico Cotugno. La prognosi è riservata, le sue condizioni sono gravi. L'episodio si sarebbe verificato, a quanto pare, quando lo studente era uscito nel bagno per rientrare il classe. Non si sa se il personale della scuola sia intervenuto in tempo per bloccare il ragazzo che aveva già ingerito parte del gel, in ogni caso quanto ha bevuto è stato sufficiente per scatenare una crisi. I medici dicono che bisogna attendere almeno la giornata di oggi per capire come il fisico del giovane reagirà alla sostanza, altamente tossica.

(fonte: La Stampa)