Covid: Rsa con 70 positivi, la procura di Avellino apre un’inchiesta

Contagiato tutto il personale, soltanto 8 ospiti sono risultati indenni. Molti sono asintomatici

AVELLINO. Un focolaio con tutto il personale contagiato e soltanto 8 pazienti scampati, per ora, al Covid. Nella rsa Villa Clementina di Volturara sono più di 70 i positivi al coronavirus e la procura della Repubblica di Avellino ha aperto un'inchiesta per verificare se ci siano state leggerezze nella gestione dell'assistenza. I carabinieri della compagnia di Solofra stanno acquisendo documentazione e testimonianze, ma nel frattempo c'è un problema di gestione della struttura. Ed è la stessa direttrice sanitaria Giovanna Nittolo a chiedere l'intervento dell'Asl di Avellino.

La gran parte dei positivi risulta asintomatica, ma è necessario provvedere al trasferimento dei pazienti positivi in strutture attrezzate. «Qui non c'è possibilità di effettuare esami ematochimici - spiega Nittolo - indagini radiografiche e tac, emo gas analisi , eventuali terapie infusive ventilazione assistita. Voglio però rassicurare i parenti che la maggior parte degli ospiti sono asintomatici, costantemente monitorati, e che comunque sono stati messi in isolamento nelle proprie stanze e sono iniziate le cure». La direzione della clinica assicura anche che sono state adottate tutte le misure di sicurezza, individuali e generali, ma c'è urgente bisogno di personale, di infermieri, assistenti e medici per far fronte all'emergenza. 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi