Mazzette sul “caro estinto” al cimitero di Monreale, indagati funzionari comunali e titolari di imprese funebri

Foto d'archivio

Tra i reati contestati corruzione, truffa, falso materiale e ideologico, falsità commesse da pubblici impiegati incaricati di un servizio pubblico e abuso d'ufficio