La pandemia e il tramonto del pensiero unico liberista