La chance delle elezioni per rispondere alla barbarie