Cronaca italiana, le storie del 10 ottobre 2018

A Pistoia la donna cacciata dall'autobus per i pianti del figlio; a Udine l'impiegato che non può più entrare nell'ufficio della collega;  a Padova le condanne confermate in appello per l'omicidio Noventa

Reggio Emilia. Operaio morto in un silos, il dramma dei familiari
Silvio Sotgiu, 42 anni, è morto il 9 ottobre nell’esplosione di un silos nella zona del vecchio inceneritore di Iren, dove eseguiva una saldatura. (Gazzetta di Reggio)

Delitto di San Donnino, l'assasino tradito da un libro

Ha meno di 40 anni, abita a Savignano e lavora come cuoco. È l’uomo indiziato per l’assassinio della giovane prostituta trovata carbonizzata ai margini di uno spiazzo a San Donnino lo scorso 10 settembre. Da giorni si trova agli arresti in carcere. Un manuale scolastico bruciacchiato ma con il nome intatto della studentessa - trovato tra le ceneri del corpo - ha permesso alla Procura e ai carabinieri di risalire a lui. (Gazzetta di Modena)

Omicidio Noventa, confermata in appello pena di 30 anni ai fratelli Sorgato
Padova. Colpevoli, anche senza un corpo. Per Freddy Sorgato, la sorella Debora e la ex amica e complice Manuela Cacco è stata confermata in appello la condanna a 30 anni per aver ideato, organizzato e attuato l’assassinio di Isabella Noventa.  (Il Mattino di Padova)

Provocò una strage in piazza Martiri a Carpi, un anno e otto mesi all’anziana alla guida
Il 25 aprile 2011 si schiantò con la sua Fiat Panda, dai comandi modificati contro un lampione al centro di piazza Martiri. Morirono tre persone. La donna, anziana e disabile, è stata condannata a un anno e otto mesi (Gazzetta di Modena)

Pistoia. Cacciata dall'autobus per i pianti del bambino
Pistoia. Venerdì 5 ottobre sul bus della linea 15 direzione Candeglia davanti alle grida disperate di un bambino l'autista ha obbligato una madre a scendere dall'autobus. Il racconto di due testimoni

Padre e matrigna condannati per aver picchiato la figlia
Ivrea. Una coppia di coniugi di Pont Canavese è stata condannata a due anni e quattro mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia (La Sentinella del Canavese)

Molestie, non potrà più entrare nell'ufficio della collega
Un quarantanovenne, impiegato all’Agenzia delle Entrate, per un anno e mezzo ha riempito di attenzioni non richieste una collega, inviandole decine di sms, facendole trovare bigliettini sulla scrivania e sul parabrezza dell’auto, recapitandole regali e fiori. Neppure l’ammonimento del questore, a giugno, era servito a farlo desistere (Messaggero Veneto)

Fratelli disabili, spariti 60mila euro. Accuse al tutore
Sergio Contrini, l'ex presidente di Asp imputato di peculato in relazione alla sottrazione non giustificata di 23.700 euro dal conto di un'anziana di cui era amministratore di sostegno, è al centro di un'altra inchiesta della procura. Gli accertamenti riguardano due fratelli disabili, una donna di 37 anni e un uomo di 32, di cui Contrini era tutore. (La Provincia Pavese)

Lo sfogo di una mamma: "Mio figlio autistico preso di mira in classe da compagni bulli"
Udine.  Una madre racconta la storia di suo figlio, 15 anni, autistico verbale. «Neppure il tempo di ambientarsi: al quarto giorno di scuola una compagna di classe gli ha mandato un messaggio WhatsApp, chiedendogli se voleva fumare con lei una canna». (Messaggero  Veneto)

Olimpiadi invernali. Il Cio vota sì a Cortina e Milano
Adesso è ufficiale. Il tandem lombardo veneto Milano-Cortina corre per le Olimpiadi invernali e le Paralimpiadi del 2026. Il Comitato olimpico internazionale, in assemblea a Buenos Aires ha inserito la capitale economica dell’Italia e l’hub sciistico più importante al mondo nella short list. (Corriere delle Alpi)

Sanità Friuli Venezia Giulia, le perdite toccano quota 60 milioni
Il risultato peggiore registrato a Udine, il Friuli Occidentale contiene il passivo (Messaggero Veneto)

Trekking a pagamento sui monti Pisani inceneriti
Un gruppo di San Miniato organizza la gita a 18 euro sui luoghi dell'incendio. Ma la "camminata" è vietata da un'ordinanza: «I curiosi ostacolano i forestali» (Il Tirreno)

Le sostanze usate per il mais hanno provocato una strage di api in Friuli: 21 agricoltori patteggiano
Si è chiusa con una serie di patteggiamenti l’inchiesta sulla moria delle api in Friuli. Da anni il fenomeno si ripeteva fra l’inizio di marzo e la fine di maggio nelle aree limitrofe alle coltivazioni di mais per le quali venivano impiegati insetticidi.Tutto è partito dalle denunce degli apicoltori (Messaggero Veneto)

Il trigone Violetta riconquista il mare profondo
Violetta, esemplare di pastinaca, rimasto intrappolato nel Canal grande a Ponterosso, è stato recuperato dagli esperti dell’Area marina protetta e del Corpo forestale. (Il Piccolo)

Pavia. Scavi archeologici, sotto il San Michele la piazza del Duecento
Iniziati davanti a San Michele a Pavia gli scavi archeologici del progetto “Indagini nella chiesa dei re e nei monasteri imperiali”. E dopo poche ore , la prima scoperta. Cinquanta centimetri sotto la piazza attuale è venuto alla luce un basamento: la piazza originale del Duecento (La Provincia Pavese)