Così una partita divenne leggenda

Boninsegna: «La gara più straordinaria di sempre»