#RaiOmofoba, la censura di RAI 2 della serie Le Regole del Delitto Perfetto diventa un caso

Dalla serie Le Regole del Delitto Perfetto trasmessa dalla RAI, ovvero l'americana How To Get Away With Murder, spariscono alcune scene di sesso omosessuale. E su Internet monta la polemica

++AGGIORNAMENTO++

Ilaria Dallatana, direttrice di Rai 2, ha affidato a un comunicato la versione della rete sulla vicenda: 
"Non c'è stata nessuna censura, semplicemente un eccesso di pudore dovuto alla sensibilità individuale di chi si occupa di confezionare l'edizione delle serie per il prime time. Capisco l'irritazione, ma mi preme far notare che dopo anni e anni di serie esclusivamente poliziesche rai due ha cominciato a proporre titoli di diverso contenuto, quali le regole del delitto perfetto e jane the Virgin, che tratta di maternità surrogata.Anche queste polemiche ci aiutano a prendere le giuste misure per il futuro. Come dimostrano anche le scelte fatte per i nuovi palinsesti, Rai2  sarà sempre più sensibile alla complessita del mondo contemporaneo"

COSA E' SUCCESSO
Il secondo canale della rete nazionale ha mandato in onda venerdì 8 luglio le prime tre puntate del thriller giudiziario americano How To Get Away With Murder tagliando le scene hot tra due uomini.

Le Regole del Delitto Perfetto, questa la traduzione italiana, è nato dalla fantasia di Pete Nowalk e Shonda Rhimes - autrice di successi come Grey's Anatomy e Scandal - ed è trasmesso in chiaro da RAI 2. "Davanti allo schermo (dati Auditel alla mano) ci sono quasi 1 milione di italiani (share del 5.62%)", scrive Io Donna.

"Molti di loro sono già fan della serie (in Italia, è trasmessa anche sul canale pay Fox dal 27 gennaio 2015), che racconta le vicende dell’avvocato e docente Annalise Keating, dei suoi associati e dei “Keating Five”, i cinque studenti da lei scelti per assisterla nei casi giudiziari".

Come ricostruisce il Fatto Quotidiano, "tra i personaggi centrali delle vicende narrate dalla serie, infatti, c’è Connor Walsh, studente di legge bello e spregiudicato. Gay, anche. Ma ormai potremmo e dovremmo archiviare quest’ultima caratteristica come un dettaglio. Nel corso delle prime puntate, il formidabile gioco di flashback e flashforward tipico della serie mostra l’incontro tra Connor e Oliver, gay nerd e genio dell’informatica, che diventerà presto il suo ragazzo. Come in ogni storia d’amore che si rispetti, che sia sullo schermo o nella vita reale, il suggello arriva con una notte d’amore appassionato, ovviamente, e Connor e Oliver non fanno eccezione. Quei pochi secondi di sesso omosessuale evidentemente sono troppo “rivoluzionari” per la rete giovane della televisione pubblica italiana, che li ha clamorosamente cancellati. Censura in piena regola, in nome di non si sa cosa, visto che le scene simili di sesso eterosessuale non vengono sfiorate dalle timorate forbici di viale Mazzini".

Rai Due, che in passato aveva censurato alcune scene del pluripremiato I Segreti di Brokeback Mountain, è guidata da febbraio da Ilaria Dallatana. La decisione di tagliare la serie che l'American Film Institute ha nominato Programma Televisivo dell'Anno (la protagonista, Viola Davis, si è aggiudicata un Emmy Award) ha fatto infuriare non solo i telespettatori, ma anche gli stessi attori e creatrori.

Su ABC, le prime due puntate della prima stagione del telefilm sono state viste da un pubblico complessivo di oltre 25 milioni di spettatori (di seguito, il RT effettuato dal creatore della serier, Pete Nowalk)

La pagina fan su Facebook della trasmissione ha lanciato l'hashtag #RaiOmofoba su Twitter, allo scopo (centrato in pineo) di farlo diventare trend. 

Al momento di scrivere, #RaiOmofoba è il primo Twitter Trend italiano con oltre 1,600 richieste di chiarimento e proteste verso la rete pubblica. Prima delle reazioni del canale, è nata la raccolta firme su Change.org per domandare scuse ufficiali.