De Chirico, Fontana, Carrà: a Reggio Calabria il museo dei capolavori confiscati ai boss

Le opere d'arte di questa fotogalleria appartenevano al boss dell'ndrangheta Gioacchino Campolo, re delle slot. Lo Stato gliele ha confiscate e le ha resistuite alla comunità. Ora sono in mostra a Palazzo della cultura a Reggio Calabria.