Roma. Esplosione in periferia: crollo in un palazzo

Il crollo nel palazzo

Una forte esplosione ha provocato il crollo parziale di una palazzina alla periferia di Roma, in zona La Rustica

Otto squadre dei vigili del fuoco sono intervenute in via Palata, alla periferia di Roma in zona La Rustica per un crollo in un palazzo dovuto a una forte esplosione che è avvenuta alle 10.30 di questa mattina (8 maggio). Sarebbero cinque le persone ferite, tre di queste sono state estratte dalle macerie e sono gravi. Non si esclude che ne ce possano essere altre, i pompieri stanno cercando tra le macerie per scongiurare che ci siano altre persone coinvolte. Il 118 di Roma, diretto da Livio De Angelis, ha trasportato due delle vittime al policlinico Casilino, due all'Umberto I e una al Pertini, tutti in codice rosso.

È ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto:  L'esplosione potrebbe essere stata provocata da una caldaia o una fuga di gas innescata dall'accensione di un accendino. L'intera palazzina è stata evacuata. L'esplosione si è verificata nel sottoscala dell'edificio dove erano stati ricavati tre mini alloggi. Dalle prime verifiche dei vigili del fuoco sembra ci siano danni alle strutture portanti. 

"Abbiamo sentito un forte boato, sembrava una bomba" hanno detto alcuni abitanti della palazzina. 

Palazzina esplosa a Roma, i Vigili del fuoco: ''La causa è un accumulo di gas nel seminterrato''

Roma, crolla palazzina a La Rustica. Il testimone: "Ho sentito un forte boato"