Rapporto di Freedom House: "Diminuisce la libertà della rete"

Rispetto al passato, quando i governi preferivano un approccio 'dietro le quinte' al controllo su Internet, oggi è tutto alla luce del sole. Come dire che la legge finisce per essere un pretesto appena più raffinato per soffocare dissenso e contenuti “estremisti”. Nonostante lo scandalo del Datagate, Stati Uniti e Gran Bretagna peggiorano solo di pochi punti in tema di sorveglianza digitale di massa. L'Italia all'ottavo posto