Grosseto verso il derby di Siena. La carica di capitan Ciolli: «Vogliamo fare felici i tifosi»

Andrea Ciolli, 32 anni, capitano del Grosseto

In casa Robur parla Stefano Guberti: «Le maggiori difficoltà le abbiamo incontrate sempre con squadre che stavano dietro di noi in classifica»

GROSSETO. A poche ore dalla sfida del Franchi contro il Siena – in programma sabato 27 novembre alle 17,30 –, è capitan Ciolli a suonare la carica attraverso un intervento nel corso della trasmissione “Fuori Campo”, in onda su Siena Tv: «I bianconeri hanno cambiato allenatore, vogliono fare bene e hanno altri obiettivi rispetto al Grosseto. Noi vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi, che di certo non si aspettavano una partenza simile. A eccezione della partita con l’Imolese, toppata clamorosamente, contro le big ci siamo sempre comportati bene. Purtroppo non riusciamo a fare tanti gol, stiamo lavorando per provare a sbloccarci».

Una volontà che i tifosi biancorossi sperano di vedere in campo, almeno nella prestazione, contro una squadra di caratura superiore, ma che non attraversa un momento di grande splendore. Anche i numeri lasciano qualche speranza ai torelli - ultimi nel girone B di Serie C -, con i bianconeri che hanno perso due delle ultime tre partite giocate (1-2 col Modena e 1-0 a Lucca), vincendo non senza faticare in casa con l’Olbia per 3-2.

Siena che ha perso a Viterbo e che probabilmente dovrà fare a meno del suo attaccante di spicco, Alberto Paloschi, ancora acciaccato. Tuttavia, i bianconeri vogliono ripartire per non perdere troppo contatto col gruppo di testa. A parlare ai microfoni di RadioSiena, è il capitano, Stefano Guberti: «Affrontare il Grosseto non sarà facile, dobbiamo stare attenti perché le maggiori difficoltà le abbiamo incontrate sempre con squadre che stavano dietro di noi in classifica». Nel frattempo, prosegue la prevendita dei biglietti per il settore ospiti, così come è ancora possibile iscriversi da Parrucca, in via Oberdan, ai pullman organizzati dalla Curva Nord al seguito della squadra. Per il derby, Magrini ritroverà Serena in mezzo al campo. Si tratta di un recupero importante. Infine una curiosità: a difendere i pali del Siena, una vecchia conoscenza del Grifone: Ivan Lanni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA