La valanga Invicta asfalta il Paganico Ora le semifinali

GROSSETO. Battendo il Paganico – già eliminato – per 5-0 l’Invictasauro si accomoda definitivamente al primo posto del girone B, lasciando al Roselle la seconda fila.

Nonostante la sonora sconfitta, i ragazzi di Biagiotti sono riusciti a costruire una gara preziosa sul piano squisitamente mentale, non arretrando mai, non rinunciando mai a giocare, restando in campo con determinazione e concentrazione. Dimostrando, in pratica, di accettare la maggiore tecnica avversaria senza mai piegare la schiena. La banda di Angelini, invece, è stata brava a trasformare la teoria del più forte in concreta realtà, riuscendoci con capacità, ottime trame, visione completa del campo, e tecnica a tratti da applausi. In evidenza Cecconi e Sonnini – doppietta per entrambi – schierati sulle rispettive fasce laterali, da dove hanno preso il via le manovre avanzate della squadra.


Il complesso dell’Invictasauro, nonostante le assenze, ha espresso un calcio arioso e profondo, usando al massimo due tocchi di palla, condito da aperture efficaci, aggressività e giusta cattiveria agonistica.

Di seguito, le classifiche finali. Girone A: Venturina 12 punti, Atletico Piombino 9 punti, Follonicagavorrano 6, Alberese 3, Braccagni 0.

Girone B: Invictasauro 12 punti, Roselle 9 punti, N. Grosseto 6, Paganico 3, Scarlino 0.

Il cartellone delle semifinali: Venturina – Roselle (domani), Invictasauro – Atletico Piombino (lunedì).

Finalissima giovedì 30 settembre. Tutte le gare iniziano alle 21,15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA