Maratona di Roma per Iacomelli ottimo 24° posto

Maurizio Caldarelli

GROSSETO. Bella impresa di Francesco Iacomelli, 37 anni, orbetellano che con la maglia dell’Atletica Grosseto Banca Tema ha conquistato uno straordinario 24° posto alla Maratona di Roma. Iacomelli, che si è trasferito dall’Atletica Costa d’Argento ha fermato i cronometri su 2h 49’31, risultato l’ottavo atletica italiano.


Un risultato brillante, che lo piazza al secondo posto nella categoria M35. «Puntavo a fare almeno 2 ore e 45 minuti – racconta il portacolori dell’Atletica Grosseto – perciò sono transitato alla mezza in un’ora e 23 minuti con l’idea di provare il negative split, ma al venticinquesimo chilometro ho capito che non era la giornata giusta e così l’ho portata in fondo senza distruggermi».

La Maratona di Roma è stata vinta dal keniano Clement Langat Kiprono Kiprono, classe 1991, all’esordio sulla distanza, ha tagliato il traguardo dopo 2h 08’23” precedendo il tanzaniano Emmanuel Naibei (2h 08’28) e l’etiope Ulfata Deresa Guleta (2h 08’42” ). Ko poco prima di metà gara il campione mondiale 2015 Ghirmay Ghebreslassie.

Iacomelli, che nei mesi scorsi ha conquistato un brillante quinto posto alla mezza maratona di Vico, non è nuovo alla partecipazione alla grande manifestazione, romana, con 7. 500 iscritti e 4. 374 arrivati al traguardo: nel 2018, con un tempo migliore di quello ottenuto domenica scorsa (2h 46’26”), concluse al 51° posto assoluto su quasi dodicimila partecipanti. Il podista dell’Atletica Grosseto è conosciuto negli ambienti sportivi nazionali per la grande capacità di recupero. Si pensi che qualche anno fa disputò ben undici maratone, una ogni venti giorni di media. Secondo alla Maratona di Parma e a quella denominata dell’Alzheimer.

Iacomelli, che con la maglia biancorossa ha anche preso parte al campionato italiano della 100 km all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, ha disputato domenica la trentaseiesima maratona della carriera, «la ventiquattresima sotto le 2 ore e 50», tiene a sottolineare Iacomelli. Il personal best è datato 2018, a Pisa con il tempo di 2 ore 39’16.

In bacheca Iacomelli ha messo anche una vittoria,nel 2019, a Vallelunga, oltre al tricolore M20 nel 2017 a Latina, insieme a tanti bei piazzamenti. Non dimentichiamo nemmeno, e siamo a metà dell’agosto scorso, il secondo posto alla Marcialonga Sovana-Sorano, in questo caso con la maglia Uisp della Costa d’Argento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA