Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I ragazzi di Orbetello vanno forte, pieno di medaglie a Roffia

Tra i 24 atleti c'erano anche quattro giovanissimi che sono riusciti a conquistare successi alla prima esperienza

ORBETELLO. La Società Canottieri Orbetello non finisce di stupire avendo iniziato l'attività agonistica del 2015 esattamente come aveva concluso l'anno precedente, collezionando una serie incredibile di successi.

Sulle acque del bacino remiero di Roffia a San Miniato gli atleti lagunari allenati da Bruno Santi e Alessio Marzocchi hanno sbaragliato la concorrenza tornando a casa con un bilancio impressionante di 14 ori, 5 argenti e 5 bronzi.

Tra i 24 atleti orbetellani c'erano anche quattro g ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ORBETELLO. La Società Canottieri Orbetello non finisce di stupire avendo iniziato l'attività agonistica del 2015 esattamente come aveva concluso l'anno precedente, collezionando una serie incredibile di successi.

Sulle acque del bacino remiero di Roffia a San Miniato gli atleti lagunari allenati da Bruno Santi e Alessio Marzocchi hanno sbaragliato la concorrenza tornando a casa con un bilancio impressionante di 14 ori, 5 argenti e 5 bronzi.

Tra i 24 atleti orbetellani c'erano anche quattro giovanissimi che sono riusciti a conquistare la medaglia alla prima esperienza.

Giorgio Sabatini ha ottenuto uno straordinario secondo posto nel 7.20 allievi B1, Alessio Silvestro è giunto terzo nel 7.20 allievi C e Tommaso Nannini con Gabriel Tonelli sono stati protagonisti nel doppio allievi conquistando un'incoraggiante bronzo. Le medaglie d'oro sono arrivate dall'equipaggio del quattro di coppia cadetti composto da Rocco Terramoccia, Lorenzo Benedetti, Samuele Ovis e Valerio Capitani. Il primo posto è stato conseguito anche dal doppio femminile con Irene Scarinci e Giorgia Casetta e da quello maschile composto da Samuele Ovis e Valerio Capitani. Le medaglie d'oro sono state ottenute nel singolo da Federico Ovis, Dino Pari, Dennis Fanciulli, Cecilia Costagliola, Gianmarco Costanzo, Irene Scarinci, Giorgia Casetta, Lorenzo Benedetti, Niccolò Angioloni, Rocco Terramoccia e Francesco Ventura.

Argento per Francesco Ventura, Marco Matteucci, Orazio Mercurio e Alessio Marzocchi nel quattro di coppia senior, oltre a Dino Pari e Alessio Marzocchi nel doppio senior. Si sono piazzati al secondo posto anche Heni Semandi e Francesco Mastracca, entrambi nel singolo. Le medaglie di bronzo sono arrivate per merito di Heni Semandi e Eugenio Simoni nel doppio, mentre nel singolo sono giunti terzi Gianmarco Costanzo e Federica Magi. Il presidente Enzo Danesi si è complimentato con i tecnici e gli atleti per i formidabili risultati ottenuti.